Essere, Intelligenza e Intelligibile – l’ unità in Plotino

 

Tutti gli esseri nascono eternamente

e sussistono e sono avvolti nell’Essere eterno,

e ciascuno di essi è separato ed è quello che è,

ma appartengono tutti all’unità;

e Colei che unisce e congiunge il tutto nell’uno è l’Intelligenza;

e mentre abbraccia in sé tutte le cose,

è un vivente perfetto: è il Vivente che è

e, offrendosi alla contemplazione dell’ Essere che da Lui procede,

diventa oggetto intelligibile e gli conferisce il suo giusto nome.

(Enneadi, Plotino)

Plotino, III secolo d.c..

 

About screenshare

harmonize your harmonium in an harmonious way
This entry was posted in 1, idealmaterialismo and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s