Essere, Intelligenza e Intelligibile – l’ unità in Plotino

 

Tutti gli esseri nascono eternamente

e sussistono e sono avvolti nell’Essere eterno,

e ciascuno di essi è separato ed è quello che è,

ma appartengono tutti all’unità;

e Colei che unisce e congiunge il tutto nell’uno è l’Intelligenza;

e mentre abbraccia in sé tutte le cose,

è un vivente perfetto: è il Vivente che è

e, offrendosi alla contemplazione dell’ Essere che da Lui procede,

diventa oggetto intelligibile e gli conferisce il suo giusto nome.

(Enneadi, Plotino)

Plotino, III secolo d.c..

 

Advertisements

About screenshare

harmonize your harmonium in an harmonious way
This entry was posted in 1, idealmaterialismo and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s